Divertimento musicale

Mi piacerebbe vedere anche in Italia un teatro pieno come questo di Rotterdam che si diverte agli scherzi musicali di Igudesmann & Joo. Maggiore, minore, sensibili, dominanti e altro ancora sono concetti comuni per un tedesco, per un olandese, per un europeo. La musica la si insegna a scuola perché deve essere parte integrale della formazione di un cittadino.
In Italia questo sarebbe uno spettacolo di nicchia, da fare in un teatrino off. In Italia l’insegnamento della musica non si fa in tutte le scuole dell’obbligo. Intendo imparare a leggere la musica, ad avere nozioni basilari di armonia, suonare uno strumento. Un peccato, davvero.

Advertisements

About gianlucafloris

"gianlucafloris" punto "me" "gianlucafloris" dot "me"
This entry was posted in Uncategorized and tagged . Bookmark the permalink.