Ecco dove è davvero il marcio del nostro paese. I nomi e i cognomi.

CRONACA_soldi estorsione-300x225

Succede che in ogni tempo nel mondo hanno convissuto luoghi e momenti di inferno e luoghi e momenti di paradiso, e che anche oggi è così.

Voglio dire che in ogni epoca e in ogni luogo ci sono brutture, ingiustizie e violenze, e bellezza, felicità, giustizia. In ogni luogo e in ogni tempo convivono inferno e paradiso, di quegli inferni e paradisi che si vivono qui e ora.

Solo che io ho preso una decisione: mi occupo e mi nutro solo di tutto quello che non è inferno. Mi occupo e mi nutro di buoni esempi, di musica, quadri, paesaggi, mare, amici, libri e progetti bellissimi.

Non ho soldi, come tanti, ho qualche problema di salute e qualche preoccupazione in famiglia. Vedo nelle cronache le nefandezze dei corrotti e i delitti malvagi. Vedo la fame, a povertà e l’odio che c’è nel mondo. Sono una persona molto informata perché passo molte ore al giorno a leggere i due quotidiani e il periodico ai quali sono abbonato.

Solo che non mi soffermo sulle brutture, che so che esistono, ma che non sento il bisogno di rimestare e di odorare ad ogni momento.

Ognuno di noi è libero di agire nel mondo come meglio crede. Io ho deciso di curarmi della parte bella, del “paradiso” che posso vedere e contemplare. Mi nutro di cose che mi arricchiscono il cuore e l’anima. Delle brutture non mi nutro.

Gli altri facciano quello che preferiscono. Ognuno è davvero libero di posare lo sguardo dove meglio crede.

Il titolo era un clickbait per attrarre alla lettura di questo post tutte le persone che instancabilmente – da quando si svegliano a quando vanno a dormire – cercano e si nutrono solo del male che c’è nel mondo.

Io ho scelto da che parte stare. Da tempo. 

Gianluca Floris

Advertisements

About gianlucafloris

"gianlucafloris" punto "me" "gianlucafloris" dot "me"
Gallery | This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.